STUFARREDO

Una storia di 30 anni

L'azienda venne fondata nel 1987 dall'allora ventitreenne Diego Pretti il quale, assieme al padre ed ai fratelli, trasformò il passattempo del weekend in lavoro. La sede - inizialmente nel comune di Mezzana (TN) - si trasferisce a Croviana (TN) alla fine degli anni '90. Da qui, l'attività amplia la propria clientela fino ad estendersi oltre i confini regionali. Nello stesso periodo Stufarredo elabora e si fa promotrice di nuove tecniche di realizzazione delle stufe, sviluppando contemporaneamente il sistema di combustione centralizzata. Nel 2007 la società acquisisce Ceramiche Artistiche Val di Sole, iniziando così la produzione di maioliche. Il mercato si espande, estendendosi a tutto il Nord Italia e raggiungendo la Toscana. Nel 2013 Stufarredo trasferisce tutta la produzione in Zona Industriale a Malè.

A partire dal 2015 inizia una collaborazione con l'azienda Termoidraulica Rossi Giovanni per la realizzazione di impianti di riscaldamento Idro. Da tale collaborazione nasce una nuova società partecipata: Aquafocus.

Oggi Stufarredo conta 8 collaboratori tra soci e dipendenti, e rappresenta una delle principali realtà produttive europee nel settore delle stufe a legna ad accumulo e complementi. Da sempre l'attività aziendale si contraddistingue grazie ad una solida vocazione per la ricerca e la continua innovazione, traendo forza dall'esperienza tecnica e tecnologica maturata nei trent'anni di attività; Le quasi 4000 stufe realizzate sono il miglior biglietto da visita, e testimoniano la passione e l'attenzione prestati ai contenuti di originalità dei progetti. I prodotti stufarredo sono facilmente riconoscibili: il loro aspetto estetico, lineare e allo stesso tempo essenziale e raffinato, interpreta pienamente il concetto del design contemporaneo, integrando forma e funzione attraverso versatilità, flessibilità ed un uso sapiente dei materiali. Il servizio offerto alla clientela, l’avanzata struttura logistica, la vastità delle gamme proposte e l’assistenza post vendita sono i fattori che hanno contribuito al successo di Stufarredo.

13

 

 

 

COME LAVORIAMO

    image

    Il processo esecutivo parte dallo sviluppo del progetto, elaborato secondo i gusti e le esigenze del cliente. Il risultato è un prodotto personalizzato e unico.

    image

    Le lavorazioni della filiera vengono svolte principalmente negli adeguati spazi dello stabilimento di Malè.

    image

    All'interno dei nostri spazi esiste un reparto dedicato alla creazione della maiolica refrattaria.

    image

    Ogni stufa, di qualsiasi formato e dimensione, viene preassemblata in laboratorio dove esistono strumenti adeguati per la cura e la precisione costruttiva.

    image

    Il lavoro di posa in opera riguarda il puro assemblaggio del prefabbricato senza l'utilizzo di macchine da taglio, fattore determinante nel caso di installazioni in edifici ultimati

    image

    Ogni prodotto, prima della consegna, viene collaudato e certificato con garanzia di assistenza.

  • 1
  • LE NOSTRE COMPONENTI

      image

      Girofumi

      Il giro fumo utilizzato da stufarredo, è un innovativo ed esclusivo materiale cotto a 1200°C, la cui materia prima è costituita per oltre il 50% da carburo di silicio (la cui durezza è simile a quella del diamante!) . La sezione interna è circolare e la lunghezza può variare da un minimo di 1 a massimo 10 mt in base alla potenza richiesta dall'ambiente. Con questo materiale viene garantito un rapido accumulo del calore sprigionato dalla combustione e nello stesso tempo un lento rilascio all'ambiente, con bassissima formazione di residuo. Tale prodotto risulta essere di fondamentale importanza per il rendimento della stufa.

      image

      Centralina Automatizzata

      La centralina elettronica bestfire, di nostra produzione, gestisce in sicurezzal'afflusso dell'aria comburente attraverso il continuo monitoraggio della temperatura dei fumi. In particolare offre questo servizio:
      • con fuoco acceso apre e chiude la serranda in base al tiraggio
      • chiude ermeticamente la serranda a fine combustione
      • offre la possibilità di integrare e programmare l'apporto di funzioni esterne gestite elettricamente(aspiratori, resistenze elettriche)
      • tiene in memoria i dati delle ultime accensioni
      • visualizza i dati durante la fase di combustione
      ne conseguono due grossi vantaggi:
      1. si può accendere la stufa senza più intervenire manualmente per la chiusura dell'aria
      2. il rendimento di combustione è ottimizzato

      image

      Canna fumaria

      La canna fumaria è elemento fondamentale per il funzionamento della stufa. Dimensionata in funzione della tipologia del generatore allacciato, deve essere isolata termicamente ed impermeabile. Consigliamo l'utilizzo di canne fumarie in acciaio, posate direttamente da noi al momento dell'installazione della stufa.
      I motivi sono rappresentati da:
      1. flessibilità di posa
      2. facilità di allacciamento
      3. la condotta in acciaio facilita il tiraggio e quindi si può sfruttare meglio il giro fumo
      4. non provoca problemi di condensa e si mantiene pulita più facilmente
      5. viene certificata direttamente assieme al generatore di calore

  • 1
  • Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di “terze parti”. E’ possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Cliccando sul pulsante OK, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo all’apposita informativa.