SISTEMI DI RISCALDAMENTI A BIOMASSA PER ABITAZIONI ALPINE

  • Premessa 1: Ormai tutte le case nuove e quelle in ristrutturazione, adeguandosi obbligatoriamente alle normative in vigore, risultano essere ben isolate con un fabbisogno energetico basso. Proprio per questo è sempre più importante fare attenzione alla tipologia dell' impianto di riscaldamento da utilizzare. Una prima considerazione va fatta sul modo di trasmettere il calore.  Stufarredo sconsiglia, se possibile, qualsiasi fonte che lavori con il principio della convenzione e cioè con il riscaldamento e movimento dell'aria. Con questo sistema si ottiene un clima non confortevole dato dalla stratificazione dell'aria, dal movimento di polvere e dall'incostante valore di umidita' presente nei locali. Molto meglio il calore irradiato. La qualità dell'aria risulta notevolmente migliore: una persona allergica se ne accorgerebbe subito.
  • Premessa 2: Un fuoco in casa è sempre bello averlo, specialmente se a legna, che si tratti di una cucina economica, un caminetto o una stufa. Oltre a creare una calda atmosfera, sarebbe una valida alternativa  qualora per qualsiasi motivo venisse a mancare l'energia elettrica o qualche rottura dell'impianto centralizzato.
  • Premessa 3: per l'abitazione contemporanea, che necessita di poche calorie per essere climatizzata,  spesse volte si incorre nell'errore di optare per soluzioni doppie nella realizzazione dei sistemi riscaldanti, con spese inutili. Un esempio palese è  l'impianto di riscaldamento a pavimento nella zona coperta da una stufa ad accumulo.

  • STUFA AD ACCUMULO

    Una volta si chiamava stufa ad ole. Ora non è più corretto chiamarla in questo modo perchè sia le tecniche costruttive, sia il rivestimento esterno sono notevolmente cambiati. Il principio di trasmissione del calore rimane uguale: irraggiamento lento e continuato con una o due cariche di legna al giorno. La dimensione ed il design variano in funzione delle esigenze del cliente. Ogni lavoro è studiato e progettato singolarmente. Può funzionare solo a legna oppure con apposito bruciatore anche a pellet.
  • STUFA AD ACCUMULO PER PICCOLI AMBIENTI

    Con lo stesso principio della stufa ad accumulo realizziamo anche stufe di dimensioni ridotte, costruite tutte in materiale refrattario a partire dalla misura minima di base 40cm x40cm.
    Grazie alla continua ricerca siamo in grado di proporre soluzioni funzionanti con:
    • legna
    • pellet
    • bioetanolo
    • elettrico
    oppure ibride:
    • legna-pellet
    • legna-elettrico
    • legna-pellet-elettrico
  • CAMINETTO AD ACCUMULO

    Il presente prodotto si differenzia dai caminetti tradizionali dal fatto che non è provvisto di griglie di areazione e riscalda con lo stesso principio della stufa ad accumulo. E' indicato dove esiste un riscaldamento centralizzato che si intende far funzionare come prioritario e l'accensione avviene saltuariamente. Rispetto ad una stufa ad accumulo va in temperatura prima ma si raffredda anche prima.
  • STUFA AD ACCUMULO CON PIASTRA RADIANTE

    In alcuni casi, se la stufa è collocata in cucina, si può aggiungere una piastra radiante oppure un forno per la cottura dei cibi.
  • PANNELLO RADIANTE ELETTRICO

    Costruiamo pannelli radianti in ceramica con termostato elettrico per riscaldare piccoli vani o per l'integrazione del riscaldamento centralizzato. Queste soluzioni sono eccezionali in presenza di pannelli fotovoltaici in quanto la massa refrattaria funge da accumulatore.
  • TERMOBAGNI ELETTRICI

    Con lo stesso principio dei pannelli radianti, creiamo soluzioni di design per i bagni.
  • STUFE AD ACCUMULO CON SCAMBIATORE ACQUA

    studiamo e creiamo diverse soluzioni per produrre acqua calda per il riscaldamento centralizzato e sanitaria (soluzioni visibili sul nostro ramo d'azienda specifico www.aquafocus.it )
  • STUFE E CAMINETTI A CONVENZIONE

    Occupa per noi di una piccola parte commerciale consigliata solo per seconde case abitate molto di rado e per brevissimi periodi. In questi casi molto utile potrebbe essere la soluzione a pellet con caricamento programmato a coclea.

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di “terze parti”. E’ possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa. Cliccando sul pulsante OK, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo all’apposita informativa.